Sì è svolto lunedì 21 marzo 2016 il torneo di calcetto organizzato dalla cooperativa l’arco in collaborazione con il Comune di Gragnano e la parrocchia di San Michele. Al torneo hanno partecipato 26 ragazzi suddivisi in cinque squadre provenienti da Gragnano, Rottofreno, San Nicolò, Sarmato, e Castel San Giovanni. I ragazzi avevano tutti dai 14 ai 19 anni e anche il pubblico, molto numeroso, era composto da circa una quarantina di ragazzi della stessa età.
Tutti i ragazzi, in occasione della giornata contro le mafie, sono scesi in campo con una sorta di lutto al braccio più specificatamente un nastro rosso con il nome delle vittime di mafia.
Le squadre si sono affrontate in campo con una sfida tutti contro tutti, a vincere il torneo è stata la squadra di gragnano “F.C. India” composta da

  • Luca Castagnetti
  • Lorenzo Bernazzani
  • Matteo Chiappini
  • William Cameletti
  • Singh Amritpal

Il premio per il giocatore più sportivo è stato vinto da Emanuele Capaccio, un ragazzo di Sarmato, mentre è stato eletto miglior portiere del torneo Enea Bacciocchi di Gragnano.
I premi sono stati consegnati dal sindaco di Gragnano Patrizia calza, dall’assessore alle politiche giovanili di Gragnano Marco Caviati e da Don Andrea.
Il torneo ha riscosso molto successo tra i ragazzi che hanno proposto subito di organizzarne un altro.

foto2foto3

Marco